patologie della mano e tunner carpale grosseto

Patologie della mano: come riconoscerle e come trattarle

Le patologie della mano possono essere molto comuni e causare limitazioni funzionali e dolore compromettendo la qualità della vita delle persone. La chirurgia della mano è una specialità medica che si occupa di diagnosi, trattamento e riabilitazione delle malattie della mano. Tra le patologie più comuni ci sono il tunnel carpale, il dito a scatto, il morbo di Quervain e il morbo di Dupuytren.

Le patologie della mano più comuni:

Tunnel carpale

Il tunnel carpale è una delle patologie della mano più comuni e colpisce il nervo mediano il quale passa attraverso un canale osseo chiamato appunto tunnel carpale. Questa condizione si verifica quando il tendine flessore delle dita si infiamma e restringe lo spazio all’interno del tunnel, comprimendo il nervo mediano. I sintomi includono dolore, formicolio e intorpidimento nella mano e nei polsi che possono peggiorare durante la notte o quando si utilizza la mano per attività ripetitive.

Dito a scatto

Il dito a scatto è una patologia che colpisce la mano e si manifesta con un blocco improvviso di uno o più dita durante il movimento di flessione o estensione. Questo disturbo è causato da un ispessimento del tendine flessore, che scorre all’interno di un canale osseo stretto chiamato puleggio. L’ispessimento del tendine causa un’infiammazione e la formazione di noduli, impedendo al tendine stesso di scorrere agevolmente attraverso il canale. Il sintomo principale del dito a scatto è rappresentato dal blocco improvviso del movimento delle dita, accompagnato da dolore e talvolta anche da un rumore di scatto.

Morbo di quervain

Il morbo di Quervain è una patologia della mano che colpisce i tendini che muovono il pollice. I sintomi includono dolore alla base del pollice e sul lato del polso, che può irradiarsi verso l’avambraccio. Inoltre, può esserci una difficoltà a muovere il pollice o ad afferrare oggetti con la mano interessata. Il morbo di Quervain è spesso causato dall’uso ripetitivo del pollice e dallo stress sui tendini, ma anche dalle gravidanze e dalle malattie reumatiche.

Morbo di Dupuytern

Il Morbo di Dupuytren è una patologia della mano che colpisce prevalentemente gli uomini sopra i 50 anni. Si tratta di una contrazione progressiva e irreversibile della fascia palmare, che porta alla formazione di noduli e alla retrazione dei tendini delle dita. Questa condizione può causare un’incapacità progressiva di estendere completamente le dita, limitando la funzionalità della mano colpita.

Cos’è la chirurgia della mano e in quali casi è necessaria per risolvere i problemi derivanti dalle patologie della mano ?

La chirurgia della mano è una specialità medica che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie che colpiscono la mano e il polso. Questo tipo di intervento chirurgico può essere necessario in diversi casi, come ad esempio per curare fratture ossee, lesioni dei tendini, delle articolazioni o dei nervi periferici. La chirurgia della mano viene anche utilizzata per correggere difetti congeniti o acquisiti come la sindrome del tunnel carpale o l’artrite reumatoide. Inoltre, può essere necessaria per ripristinare la funzionalità della mano dopo un infortunio o una malattia. La chirurgia della mano richiede competenze specialistiche e strumenti specifici per garantire il miglior risultato possibile nel ripristino della funzionalità della mano.

La chirurgia della mano è una specialità medica che si occupa di trattare le patologie e le lesioni che interessano la mano e il polso. Grazie alle tecniche sempre più avanzate, oggi è possibile intervenire in modo preciso ed efficace per ripristinare la funzionalità dell’arto.