Dott. Marco Mancini

L’omeopatia è un sistema di cura e quindi non deve essere utilizzata, come si fa ormai da tempo, come sistema di diagnosi: concetto assolutamente errato. Al contrario, quest’ultima dovrà poggiare sempre sui cardini della medicina classica e quindi sarà sempre di sola pertinenza medica.

Le patologie che traggono vantaggio dall’uso della terapia omeopatica abbracciano un vastissimo campo che comprende le semplici malattie infettive, epidemiche e non, a netta impronta acuta come:

  • Influenza, parainfluenza, etc.
  • Malattie esantematiche dell’infanzia (morbillo, rosolia, scarlattina, varicella, V e VI malattia, protite epidemica, etc.)
  • Malattie acute dell’apparato respiratorio (faringiti, tracheiti, laringiti, tracheo-bronchiti e polmoniti)
  • Malattie allergiche respiratorie (rinite stagionale annuale, asma, broncospasmo)
  • Malattie allergiche cutanee (dermatite da contatto, orticaria, etc.)
  • Malattie infiammatorie gastro-intestinali acute {vomito, diarrea, etc.}

Ma dove l’omeopatia sicuramente è molto indicata è tutto il contesto della malattia cosiddetta cronica, in special modo della quota parte di patologia a netta impronta autoimmune che negli ultimi anni sta aumentando in modo esponenziale e pericoloso specie in età pediatrica. Sto parlando ovviamente di patologie complesse come:

  • LES, LED (Lupus discoide), AR (artrite reumatoride)
  • Diabete tipo 1 (mellito), tipo 2 (alimentare)
  • Malattia celiaca, sindromi celiaco-simili, malassorbimenti selettivi (Lattosio etc.)
  • Candidosi sistemiche regionali
  • IBD (malattie infiammatorie intestinali: M. di Crohn, Rettocolite ulcerosa)
  • Tutte le malattie della tiroide (M. di Graves, Tiroiditi di Hashimoto, di De Quervain, etc,)
  • Malattie a netta impronta neurologica {M. di Parkinson, M. di Alzheimer, demenze di natura arteriosclerotica, Sclerosi multipla e tutte le forme demienlinizzanti ad essa correlata: M. di Lyme, Atassia celiaca),  M. di G.la Tourette, epilessia, etc.
  • Eosinofilie, Gastriti croniche (compreso l’H pylori e le gastriti cosiddette autoimmuni come nell’anemia perniciosa), duodeniti croniche
  • Tutta la gamma della cosiddetta patologia disfunzionale a livello gastrointestinale (gastrite, colite spastica, stipsi, diarrea, disfunzione epatocolecistica, colangiti, etc)
  • Epatiti acute e croniche (comprese le steatosi)
  • Alopecie, malattie della cute (dermatite atopica, dermatite seborroica, crosta lattea, Herpes labiale, Herpes Zoster, Herpes genitalis, eritema multiforme, psoriasi, etc.)
  • Ipertensione cosiddetta essenziale, renale, diabetica, miocarditi, pericarditi, arteriosclerosi, ipercolesterolemie, ipertrigliceridemie, etc.
  • Tutta la schiera delle patologie reumatiche (artriti reattive, artrosi, artrite psoriasica, artrite reumatoide, spondilite anchilosante, sacro-ileiti, periartriti scapolo-omerali. artriti della colonna, gotta, etc.)
  • Disturbi della sfera psico-emotiva (ansia, depressione, attacchi di panico, insonnia, fibromialgia, SFC (sindrome da fatica cronica).

Dott. Marco Mancini  – 335 6449460

 

Contattaci per Maggiori Informazioni